Radio Luxembourg, storie da tre continenti

Giro di boa per Radio Luxembourg, arrivato alla quarta puntata.

Il prossimo appuntamento sarà aperto dalla storia di Angel Island, isolotto della baia di San Francisco, che da prigione per immigrati si è trasformato in scrigno della letteratura cinese-americana. Dagli Stati Uniti al Sud Africa per la curiosa storia della vuvuzela simbolo del calcio sudafricano conteso dalla chiesa Battista. Poi si va in Francia per la storia di Simone de Beauvoir, femminista, scrittrice e intellettuale dalla vita molto intensa. Per chiudere in allegria Le Moribond, canzone in cui Jacques Brel canta la morte e le canta ai vivi.

Quattro storie da scoprire attraverso i miei racconti e tanta buona musica.
Ascolta mercoledì 30 alle 17 su Radio Zammù.

Per ascoltare: www.radiozammu.it o fm 101 per chi si trova in zona Catania.

Ascolta le puntate precedenti.

Scaletta:
Oren Lavie – Her morning elegance
Mau Mau – Ellis island
Maximo Park – Apply some pressure
The Drums – Let’s go surfing
R.E.M – Supernatural superserious
Paolo Benvegnù – La distanza
Jaque Brel – Le moribond
The Klaxons – It’s not over yet

Annunci

Un pensiero su “Radio Luxembourg, storie da tre continenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...